Slide Left Slide Right

 

Cerca Ville, Ville lusso e Appartamenti in Affitto in Sicilia, nelle località più belle: al Mare, in Città o in Campagna

HOME      

Direct Contact

Ville di Lusso in SiciliaWeek in Sicily, Vi propone ville di lusso in SICILIA nelle zone più belle dell'Isola

Ville in affitto - SiciliaWeek in Sicily, Vi propone ville in Affitto in SICILIA nelle zone più belle dell'Isola

Appartamenti - Dependance - Case vacanzaWeek in Sicily, Vi propone Appartamenti in Affitto in SICILIA nelle zone più belle dell'IsolaVille e Appartamenti in Affitto in Sicilia

CALTANISSETTA

Santo Patrono San Michele Arcangelo 29 settembre

Cenni Storici

Situata al centro dell'isola si estende su di un colle alle pendici del Monte S. Giuliano. Individuati nel sito della vicina collina di Gibil-Habil resti dell'insediamento Siculo-Greco di Nissa, da dove derivò il nome di "Nisseni" dato agli abitanti di Caltanissetta. Nel 1086 passò sotto i Normanni, il Conte Ruggero conquistò il territorio ed espugnò il Castello di Pietrarossa; fondò il Priorato di S. Giovanni e fece donazione di numerose terre all'Abazia di S. Spirito, l'origine dell'attuale nucleo urbano risale infatti all'epoca medievale. La città nella prima metà del XIV secolo fu teatro di aspre lotte e seguì le sorti del resto dell'isola. Dopo l'unità d'Italia particolare riscontro economico ebbe dall'attività mineraria, soprattutto nel settore dello zolfo. Nella metà del XIX secolo la rinascita, la costruzione di edifici pubblici e palazzi negli assi vari e più rappresentativi, rinnovarono l'aspetto della città.

Monumenti

Resti del Castello di Pietrarossa, via Degli Angeli,
rimaneggiato in epoca Normanna e distrutto da un terremoto del 1567.

La Cattedrale, P.zza Garibaldi,
costruita tra il 1570 ed il 1622, all'interno conserva una statua lignea dell'Immacolata risalente al 1760, una statua lignea policroma raffigurante l'Arcangelo Michele del 1625 attribuita a Stefano Li Volsi, una tela di Filippo Paladino del 1604 e due statue marmoree raffiguranti gli Arcangeli Gabriele e Raffaele di Vincenzo Vitaliano del 1753; splendida la navata centrale con stucchi e affreschi di G. Borremans del 1720.

Chiesa di S. Agata, C.so Umberto,
risalente al 1605, in sontuoso interno in marmi policromi conserva, affreschi di G.Borremans, tele di A. Scilla ed M. Cristadoro e sculture di I. Marabitti. Di elegante architettura seicentesca l'annesso Convento dei Gesuiti.

Chiesa di S. Domenico, via S. Domenico
XIV secolo rimaneggiata nel XVIII secolo, all'interno si possono ammirare una tela di F. Paladino del 1614 ed una tela di G. Borremans del 1722.

Chiesa di S. Sebastiano, P.zza Garibaldi,
del XVI secolo e ricostruita nel XVIII secolo, al suo interno custodisce una statua lignea di S. Sebastiano ed una tela di T. Pollace.

Palazzo Moncada, via Matteotti,
1635/1638, testimonianza del Barocco in Sicilia.

Zone Archeologiche
Sabucina, sulla montagna omonima, i resti di un centro Siculo-Greco.
Gibil Habil, sull'omonimo monte sorgeva un centro indigeno, probabilmente l'antica Nissa.
Percorsi Naturalistici
Villa Amedeo.
Villa Cordova.
Monte S. Giuliano, dalla cui vetta si gode il meraviglioso panorama che si estende fino all'Etna ed alle Madonie.
Miti e Leggende
In lavorazione
A ponte di Capodarso meraviglioso capolavoro di architettura, i diavoli una volta l'anno ci fanno una fiera: il fortunato che lì acquista un frutto e se lo porta a casa, il giorno dopo se lo trova tramutato in oro!
in lavorazione
Cactus in fiore fondino
Catania Teatro Massimo Bellini fondino2
Giardini naxos ME fondino3
Le tre Baie a Taormina fondino4
Fondali marini fondino5
Siculiana AG - spiaggia di Giallonardo fondino6
Cartina della Sicilia per visitare lsiti Archeologici e i monumenti Storici fondino7